Beneficenza Smiley

Per oltre quarant'anni, Smiley, una delle icone più riconoscibili al mondo, si è impegnata a diffondere la felicità e la positività in tutto il mondo. Sinonimo di gioia e felicità, Smiley è anche il nucleo di un'organizzazione no profit dedicata a "rendere il mondo un luogo più felice". La SmileyWorld Association fu creata nel 2005, prima di diventare Smiley Fund nel 2015, dalla Smiley Company in collaborazione con il gruppo SOS (http://www.groupe-sos.org). Insieme, collaborano attivamente contro ogni forma di isolamento sociale, con l'obiettivo principale di promuovere la solidarietà in tutto il mondo contribuendo ad aiutare i più bisognosi. Smiley Fund si occupa di istruzione, integrazione sociale, assistenza abitativa e sanitaria, sviluppo sostenibile, commercio equo e solidale e solidarietà internazionale.

Il nostro progetto

Up campus

Alt

Nell'aprile 2014, Smiley fonda, insieme al gruppo SOS, un progetto chiamato Up Campus, un social network "per gli innovatori del sociale e coloro che vogliono fare parte di un cambiamento positivo nella società di oggi", mettendo le singole persone in condizioni di agire secondo i suoi principi per "inventare il mondo di domani". L'obiettivo è quello di unire coloro che vogliono impegnarsi a proporre e sviluppare soluzioni e identificare iniziative socialmente innovative.

 

La rete vanta 10.000 soci in Francia e oggi mira a crescere a livello internazionale. In quest'ottica, il primo anno sono stati presentati non meno di 400 progetti. 15 hanno già ricevuto il supporto dell'Up Campus per le proprie proposte innovative, tra cui Sharevoisins che, cavalcando l'onda delle tendenze dell'economia collaborativa ha offerto una piattaforma per condividere oggetti tra vicini, WedoGood, una piattaforma mirata agli investimenti nell'impresa sociale che ha triplicato la sua attività da quando ha ricevuto il sostegno di Up Campus, e persino UpCycly, che produce mobili per acquirenti privati con materiali riciclati.

Oltre a fornire assistenza per lo sviluppo del social network e supporto finanziario per progetti all'interno della piattaforma, Smiley sta giocando un ruolo chiave con l'espansione di Up Campus a livello internazionale. Con una piattaforma social media seguita da oltre 4,2 milioni di persone in tutto il mondo e un marchio riconosciuto dal 97% della popolazione mondiale, oltre che come protagonista della rivoluzione della società, Smiley si farà promotrice di un appello ad agire « per creare un impatto sociale forte attraverso la diffusione della felicità », a cominciare dalla fine dell'anno in Francia, e poi ogni 6 mesi in un paese diverso dall'inizio del 2016.

 

Smiley e Up Campus invitano gli imprenditori del sociale di tutto il mondo a visitare http://up-campus.org e partecipare a questa opportunità unica per rendere il mondo un posto migliore.

Smiley & up campus

Alt

commercio equo e solidale

Alt

Il progetto di Commercio equo e solidale di Smiley è costituito da una gamma di prodotti interamente senza fini di lucro che offre un sostegno alle comunità di produttori locali del terzo mondo. I prodotti vengono venduti nel negozio al dettaglio francese Altermundi nonché in centinaia di altri negozi. Finanziato da Groupe SOS e gestito da Friends International in collaborazione con La compagnie du commerce equitable (LCCE), il programma è nato 7 anni fa per promuovere il lavoro con piccoli gruppi di artisti e artigiani nei paesi del terzo mondo. In particolare, l’iniziativa di Commercio equo e solidale di Smiley incoraggia e promuove l'adozione di pratiche eque e al contempo la creazione di articoli eleganti, moderni e accattivanti che di norma non vengono associati ai prodotti del commercio equo e solidale. Ogni prodotto equo e solidale Smiley racconta una storia unica e presenta una causa a cui offre il suo contributo.

Che cos'è il Commercio equo e solidale?

Il Commercio equo e solidale è una partnership commerciale basata sul dialogo, la trasparenza e il rispetto volta alla ricerca di una maggiore equità nel campo del commercio internazionale. Il Commercio equo e solidale contribuisce allo sviluppo sostenibile offrendo migliori condizioni commerciali e garantendo i diritti di produttori e lavoratori marginalizzati dal mercato. Il Commercio equo e solidale non è solo una pratica commerciale: è la dimostrazione che un mondo più giusto è possibile. Esso evidenzia la necessità di cambiare le regole e la pratica del commercio tradizionale e dimostra che un'attività di successo può mettere al primo posto le persone.

burkina faso

La SWA sostiene i progetti di una lodevole associazione come la Lukare Association. Con sede a Ouagadougou, l’associazione diffonde la cultura africana attraverso l’espressione artistica della giovane popolazione del Burkina Faso. Gli artisti di Lukare realizzano arredi, complementi e opere d’arte. L’associazione gestisce, inoltre, un progetto destinato a giovani artisti per promuovere lo sviluppo del talento artistico nella regione. Si tratta di un esempio della capacità di far crescere, nelle condizioni più idonee e con il giusto sostegno, l'arte e il design tradizionale e creativo.

Alt

Colombia

Alt

La Colombia è un paese che negli ultimi anni ha dovuto affrontare numerose difficoltà. Per questo, l’adozione di pratiche commerciali eque e la promozione di iniziative benefiche sono così importanti per lo sviluppo e il successo della popolazione locale. L’Associazione benefica Smiley World Association sostiene una serie di progetti unici in Colombia quali: "La Chamba" che produce pentole e oggetti realizzati con risorse naturali; "The Pottery", un laboratorio che produce porcellane e ceramiche nelle Ande; Il progetto "Sapia", un’impresa artigianale specializzata in bijoux realizzati con la tagua (semi di palma) e bucce di arancia. Grazie a questa originale capacità di risorse siamo orgogliosi di poter fornire il nostro contributo a tali iniziative.

Honduras

La SWA sostiene il laboratorio Atulos nelle montagne dell’Honduras. Grazie ai fondi raccolti in beneficenza, la Ambos Foundation crea e produce arredi e soprammobili in metallo, legno, fibre naturali e ceramica. I proventi ricavati dalla vendita dei prodotti contribuiscono a finanziare l’istruzione e il sostentamento dei bambini poveri e l’assistenza degli anziani del paese.

Alt

ultime notizie sulla beneficenza

Alt

Alt

90 giorni: l'app per un cambiamento ecologico

Alt

Opportunità per i disoccupati

Italian